Arte, libera tutti!

Il progetto “Arte, libera tutti!” ha come obiettivo la realizzazione di una mostra temporanea di sculture, di varie dimensioni e materiali, di cinque artiste, non vedenti ipovedenti, che collaborano dal 2015 come unico gruppo artistico dal nome «Mano Sapiens».

La mostra intende promuovere una maggiore consapevolezza sulle tematiche dell’inclusione in un’ottica di tutela del pluralismo sociale e di accessibilità culturale stimolando la piena partecipazione di persone con disabilità.

 

L’ipotesi progettuale verte sulla realizzazione di una mostra temporanea di sculture, di varie dimensioni e materiali, di sei artiste, non vedenti e ipovedenti, che collaborano dal 2015 come unico gruppo artistico dal nome «Mano Sapiens» di cui fanno parte Antonella Bretschneider, Mariangela Cellamare, Lucilla D’Antilio, Rosella Frittelli, Clementina Penna e Sandra Constantini.

La mostra intende promuovere una maggiore consapevolezza sulle tematiche dell’inclusione in un’ottica di tutela del pluralismo sociale e di accessibilità culturale stimolando la piena partecipazione di persone con disabilità.

  • Location
    Sala espositiva di WeGil, hub culturale della Regione Lazio, Largo Ascianghi 5, Trastevere, 00153, Roma
  • Timing
    Periodo di svolgimento della mostra dal 5 Aprile 2023 al 28 Aprile 2023. Inaugurazione prevista per venerdì 7 Aprile 2023.
  • Esposizione
    – Installazione composta da 6 sculture in cartapesta a grandezza reale
    – 25 sculture di varie dimensioni e materiali (cartapesta, marmo, terracotta, creta, ceramica raku)
  • Attività collaterali
    Tavola rotonda di presentazione delle artiste, del loro percorso artistico e di nuove fasi di sperimentazione. Saranno presenti relatori appartenenti alle associazioni patrocinanti e altri ospiti in fase di definizione.
  • Patrocini
    Associazione Museum
    UICI – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, Sezione di Roma

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp